lunedì 1 febbraio 2016

I timbri

Esistono differenti tipologie di timbri e ognuna di loro ha differenti caratteristiche e richiede differenti tipologie di accessori per non parlare poi dell'effetto embossing.
1. Timbri in legno
I più costosi ma quelli più semplici e facili da utilizzare! Basta inchiostrare e timbrare, l'unico accorgimento grande da tenere è nella pulizia, l'acqua è sconsigliata meglio l'apposito pulitore!
2. Timbri clear
Hanno bisogno dell'apposito supporto acrilico ma il loro costo è decisamente ridotto rispetto a quelli in legno. Si lavano facilmente con acqua e sapone ma durante la timbrata bisogna stare molto attenti a non schiacciare troppo perchè si rischia di sformare lo stampo!
3. Timbri in gomma
Hanno un prezzo che è una via di mezzo tra i due precedenti ma oltre al supporto in acrilico bisogna avere l'apposito nastro adesivo per fare in modo di attaccarlo e staccarlo al supporto quante volte si vuole.Per quanto riguarda il lavaggio sono i meno impegnativi di tutti. 

Instagram: nome @dolphincreations hashtag #dolphincreation
E-mail: dolphincreationslaura@gmail.com

2 commenti:

  1. Molto interessante questo post per una poco esperta come me! Ti seguo anche io sul blog ora!! :)

    http://julesonthemoon.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Giulia! Mi fa molto piacere esserti stata utile!

      Elimina